Con il tuo 5×1000 sostieni la didattica a distanza in Italia

Con il tuo 5×1000 porti la scuola a casa anche in Ciad

Con il tuo 5×1000 aiuti la mobilità sostenibile in India

Con il tuo 5×1000 proteggi le famiglie più fragili

Con il tuo 5×1000 sostieni la produzione di caffè certificato in Honduras

Dona il tuo 5x1000 ad Acra

Uniti per superare questa emergenza OGGI e per contrastare ogni forma di povertà SEMPRE!
Col tuo 5×1000 ci aiuti a supportare ragazzi e ragazze, bambini e bambine per i quali questo momento difficile di coronavirus significa rischio di maggiore esclusione dall’educazione e dalle opportunità. Aiutaci a sostenere scuole, insegnanti e famiglie in difficoltà e a proteggere i bambini e i più fragili in Italia e all’estero.
Non lasciamo #NessunoIndietro

 

È semplice e a te non costa nulla!

Firma e dona il tuo 5×1000 ad ACRA

Codice Fiscale 97020740151

#NessunoIndietro in Italia vuol dire anche garantire accesso all’educazione di qualità per tutti!
L’emergenza covid ha messo molti bambini e bambine che vivono in contesti familiari o sociali fragili nelle condizioni di non aver accesso a opportunità educative, e ora sono a rischio di essere ancora più esclusi dalla possibilità di studiare.
ACRA sta lavorando per dare loro sostegno didattico ed educativo, computer e supporti informatici.

Con il tuo 5×1000 puoi dare il tuo contributo per non lasciare indietro nessuno!

Ricevi un promemoria gratuito

Inviati ora un promemoria per ricordare il nostro codice fiscale da inserire nella tua dichiarazione dei redditi. Con questo semplice gesto gratuito non lascerai #NessunoIndietro

Calendario

Il 730 dovrà essere presentato tra il 14 maggio e il 30 settembre. Scarica il promemoria con il tuo dispositivo preferito per essere aggiornato

Ogni giorno ACRA lavora per garantire educazione di qualità per tutti, sostegno e formazione per le persone più fragili, sensibilizzazione affinché uomini e donne, bambini e bambine abbiano pari diritti e opportunità in Italia e all’estero!

Non lasciare indietro i bambini e le persone più fragili!

Ora e dopo questa emergenza

Col tuo 5×1000

… sostieni la didattica a distanza

In questo lungo periodo di didattica a distanza, dovuta al COVID-19, le possibilità di accesso all’educazione hanno pesato direttamente sulle famiglie, accentuando così le differenze sociali. Grazie ai computer e al supporto didattico forniti da ACRA alle famiglie in difficoltà, anche gli alunni più fragili hanno potuto continuare a studiare e seguire le lezioni da casa.

Manuela, maestra di una scuola di Milano, Italia

…porti la scuola a casa anche in Ciad

In Ciad, avere le scuole chiuse non vuol dire soltanto che i bambini e le bambine non possono studiare, ma anche l’impossibilità per loro di avere un pasto sicuro e di condividere esperienze con i propri amici. Spesso i genitori non sanno leggere e a casa hanno solo la radio. Ringrazio gli operatori di ACRA che hanno iniziato la “télé-école”, ossia le lezioni alla radio per i bambini, e che hanno consegnato alle famiglie kit igienici e molte raccomandazioni utili per contrastare la diffusione del coronavirus.

Jacqueline, maestra di una scuola di Haraze, Ciad

…aiuti la mobilità sostenibile in India

Ho scelto di diventare un’autista di auto-risciò elettrici per essere autosufficiente e provare che anche una donna può fare questo lavoro considerato maschile. Da quando sono diventata autista sono maggiormente considerata e riconosciuta. Anche quando non sto guidando, la gente mi riconosce per strada e mi chiede “Signora, lei guida un’auto, giusto?” Con il Covid-19 le corse si sono ridotte e il nostro lavoro di autisti è a rischio. Per fortuna il progetto Namma Auto ci sta sostenendo con assicurazioni sanitarie, dispositivi igienici e la creazione di nuove opportunità lavorative.

Chaya Belekalahalli, autista di auto-risciò elettrici, del progetto “Namma Auto” di ACRA a Bangalore, India

…sostieni la produzione di caffé certificato in Honduras

La mia soddisfazione più grande ora è produrre e preparare il mio caffè con la certificazione internazionale che ho ottenuto con il corso di formazione di ACRA e Café y Caffè. Il mio obiettivo futuro è vendere sul mercato estero. In questi giorni il Covid ci costringe a casa e rende più difficile la vendita dei nostri chicchi. In questa fase, ACRA supporta i produttori come me nel promuovere il nostro caffè di qualità e distribuirlo nel Paese e fuori dall’Honduras in totale sicurezza.

Evelyne Tabora, produttrice di caffè del Programma “CaféyCaffè” di ACRA in Honduras

…sostieni l’imprenditoria femminile in Senegal

Ho appena completato il corso di alfabetizzazione e sono fiera del mio certificato! Ho 24 anni, ora lavoro in casa e vendo verdure al mercato per guadagnare un po’ di soldi. Ho partecipato al corso di formazione e la mia idea di impresa è stata selezionata per ricevere il sostegno del progetto “Donne ed Energie Rinnovabili” di ACRA. Quando le attività riprenderanno, con la formazione e il sostegno finanziario ricevuto avvierò un allevamento di polli con illuminazione solare. Potrò così ottenere finalmente l’indipendenza finanziaria.

Maimouna Badji, beneficiaria progetto “Donne ed Energie Rinnovabili” di ACRA in Senegal

…Porti acqua e igiene in Mozambico

Siamo i formatori di ACRA che si occupano del Sistema dei Servizi Municipali di Acqua e Risanamento e del MOPA (Monitoria Partecipativa), uno strumento elettronico di segnalazione e risposta alle notifiche fatte dai cittadini sui problemi relativi alla rete idrica comunale. A causa del covid-19 abbiamo dovuto cambiare il modo di lavorare, le riunioni si fannno a piccoli gruppi e le attività, solitamente cartacee, sono in parte realizzate tramite un’applicazione sul telefono. A Maputo l’85% dei cellulari non ha accesso a internet, per cui le informazioni viaggiano via messaggio. Noi ci siamo adeguati e stiamo lavorando e al contempo sensibilizzando le persone anche via SMS.

I formatori dei progetti SUB-URB e Sanitation di ACRA a Maputo in Mozambico

Condividi sui social